ARREDARE LA CUCINA

Desideri capire qual è la migliore delle disposizioni per la tua cucina? Una progettazione in linea, ad angolo, o con isola centrale, queste sono alcuni sono solo alcuni esempi che si possono prendere in considerazione! 

Se ci dedicate qualche minuto vi diamo qualche indicazione utile: la cucina è uno degli ambienti dove si vive maggiormente, e dove c’è, la maggior concentrazione di elettrodomesti, le  cucine moderne combinano estetica e funzionalità al meglio, facilitando nella scelta. Approfondiamo subito l’argomento tenendo presente la pianta della cucina, la luminosità, i vincoli, e le necessità. In questo modo ci saremo fatti un’idea della direzione da intraprendere. Se l’ambiente è lungo e stretto potremmo optare per una cucina in linea, dalle linee essenziali, mettendo in evidenza il piano per esaltarne la continuità. In uno spazio aperto o di dimensioni regolari, possiamo inserire un’isola, l’isola può avere la duplice funzione di piano lavoro e snack, possiamo inserire anche delle zone di lavoro specifiche come la cottura ed il lavaggio, teniamo presente che comportano predisposizione per attacchi elettrici ed idraulici, il primo intervento assolutamente più semplice, rispetto ad uno scarico.

OTTIMIZZAZIONE DELLE FUNZIONI

Ci sono alcune azioni che svolgiamo in cucina che richiedono un’ottimizzazione, un esempio: il lavello accanto alla lavastoviglie e nei pressi del frigo, dal frigo estraiamo gli alimenti che laviamo, nel piano lavoro al punto acqua, facciamo le prime preparazioni. Il piano cottura vicino avrà vicino i cestoni per le pentole, e le cassettiere per le posate, il forno se lo spazio lo consente è più comodo a colonna, questa posizione consente di avere una maggior comodità e di tenere d’occhio le cotture. La dispensa viene sempre più spesso interpretata a colonna, con estrazioni in gradi di far vedere tutto il contenuto in un colpo d’occhio, questo non crea sprechi e maggiore ordine.